SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI SUPERIORI AI 29.90€

come curare il sanguinamento delle gengive
Tabella dei Contenuti

Noti sempre del sangue quando lavi i denti? Sai come curare il sanguinamento delle gengive in modo efficace e definitivo? Leggi i nostri consigli per sbarazzarti del problema.

Come curare il sanguinamento delle gengive? Sintomi e Cause comuni

Trattare le gengive gonfie o sanguinanti in modo tempestivo è importante per evitare gengiviti o altre malattie delle gengive.

Le irritazioni del cavo orale comportano gengive sensibili e doloranti, e per questo la pulizia dei denti accurata si rivela un’arma potente per contrastare questi tipi di problemi.

I principali sintomi delle gengive sanguinanti sono:

  • Arrossamento delle gengive;
  • Gonfiore delle gengive;
  • Sanguinamento mentre si lavano i denti;
  • Ipersensibilità dei denti a cibi e bevande calde e fredde.

In molti casi una scarsa igiene dentale è la causa principale, e le problematiche possono aumentare ed andare ad intaccare le mucose del bordo gengivale.

I sintomi dell’infiammazione alle gengive, che comprendono il gonfiore e il sanguinamento durante lo spazzolamento non sono da trascurare perchè potrebbero sfociare nella forma più grave, cioè la parodontite detta anche piorrea che è la prima causa di perdita di denti.

Il problema del sanguinamento delle gengive è risolvibile in modo semplice e veloce, perché la maggior parte delle volte è visto come la conseguenza di una scarsa o superficiale igiene orale.

Curare la propria igiene orale con un dentifricio al fluoro o antiplacca è il primo step per evitare la comparsa di infezioni.

Le cause invece delle gengive gonfie e sanguinanti sono molteplici e di diversa natura, quali:

  • Scarsa attenzione nella cura orale;
  • Spazzolamento energico;
  • Utilizzo di uno spazzolino con setole dure;
  • Dieta sbilanciata e carenza di vitamine;
  • Sistema immunitario debilitato;
  • Sbalzo ormonale durante la gravidanza;
  • Patologie e farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue favorendo il sanguinamento delle gengive;
  • Diabete;
  • Leucemia.

Inoltre fumare e bere bevande alcoliche sono fattori che incidono in maniera negativa sul sanguinamento delle gengive.

È indispensabile sottoporsi a visite regolari dal proprio dentista per prevenire e curare il sanguinamento delle gengive per scongiurare le patologie più invalidanti.

Rimedi utili per curare il sanguinamento delle gengive

Sicuramente ti starai domandando quali sono i rimedi più efficaci per curare il sanguinamento delle gengive, eccone alcuni importanti da seguire:

  • Avere una normale ed accurata igiene orale quotidiana;
  • Utilizzare lo scovolino o il filo interdentale;
  • Usare uno spazzolino monociuffo o uno spazzolino con setole morbide;
  • Utilizzare un dentifricio specifico per gengive sanguinanti;
  • Scegliere dei rimedi naturali con oli essenziali ed acqua per alleviare i sintomi.

Quindi fondamentale lavare almeno 2-3 volte i denti, partendo con lo spazzolamento dalle gengive e lungo la superficie del dente dall’alto verso il basso nell’arcata superiore, e dal basso verso l’alto nell’arcata inferiore, con movimenti rotatori e concentrati per almeno 2-3 secondi per ogni dente.

Utilizzare lo scovolino o il filo interdentale in ausilio allo spazzolino evita la formazione di placca e tartaro, perché soprattutto negli spazi interdentali tende ad accumularsi la placca dove si annidano i batteri causando l’infiammazione gengivale.

La placca in 8 ore si trasforma in tartaro, complice l’accumulo di cibi e batteri tra gli spazi interdentali.

In più bisogna prestare attenzione allo spazzolamento della lingua, luogo dove i batteri si depositano e proliferano.

Se il lavaggio risulta doloroso è opportuno utilizzare uno spazzolino morbido o monociuffo indicato soprattutto per la sensibilità dentale.

Per alleviare il disturbo delle gengive sanguinanti è possibile scegliere degli oli essenziali alla salvia, ai chiodi di garofano ed alla menta diluiti in acqua utilizzati come risciacquo, per disinfettare e per sfiammare le gengive arrossate.

Per l’infiammazione il gel d’aloe vera dà subito sollievo se applicata direttamente sulle gengive infiammate.

Se questi rimedi non risolvono il problema del sanguinamento delle gengive è opportuno fare un controllo dal dentista, il quale sarà capace di consigliare la cura più adeguata per la salute del cavo orale.

È possibile prevenire il sanguinamento delle gengive?

Mantenere sempre in salute il proprio cavo orale è il primo consiglio da seguire per avere delle gengive sane.

Ecco alcuni semplici accorgimenti da seguire per prevenire il sanguinamento delle gengive:

  • Lavare i denti per due minuti e due volte al giorno con un dentifricio al fluoro specifico per le gengive sensibili e delicate;
  • Scegliere un collutorio specifico per la sensibilità gengivale;
  • Pulire in ogni angolo della bocca, sia sulle superfici interne, sia quelle esterne con l’ausilio del filo interdentale;
  • Spazzolare delicatamente e con cautela per evitare di danneggiare lo smalto dei denti e le gengive;
  • Scegliere sempre uno spazzolino dalle setole morbide e sostituirlo ogni tre mesi per evitare di infiammare le gengive;
  • Effettuare dei movimenti circolari durante la pulizia dei denti ed inclinare lo spazzolino verso il basso con un angolo di 45° passando anche sulle gengive, così da pulire anche il bordo gengivale; mentre per le superfici interne dei denti bisogna inclinare lo spazzolino verticalmente sempre con movimenti brevi e circolari;
  • Prestare molta attenzione al bordo gengivale dove si accumula la placca batterica, passando sempre il filo interdentale, che aiuta a rimuovere la placca e prevenire la sua formazione;
  • Spazzolare delicatamente la lingua per avere sempre un alito fresco e per rimuovere i batteri che si annidano sulla superficie;
  • Evitare di fumare, assumere alcolici perché danneggiano inevitabilmente l’intero cavo orale;
  • Seguire una dieta ben equilibrata con il giusto apporto di vitamine e sali minerali per mantenere alto il sistema immunitario e prevenire il sanguinamento delle gengive;
  • Effettuare una visita odontoiatrica due volte l’anno per individuare gli eventuali segni precoci di gengivite.

Se vuoi sapere come curare il sanguinamento delle gengive scegli Forhans, e se necessiti di maggiori informazioni sui nostri prodotti visita il nostro sito dedicato o chiamaci allo 0687201556.

In Evidenza
Potrebbe piacerti